J

Jodan - Livello alto, posizione alta della spada in guardia

K

Kaeri - Da kaeru: girare indietro, cambio di direzione, andare in direzione opposta, cambiare senso di marcia

Kaiten - Rotazione sul proprio asse senza spostare i piedi dalla loro zona, cambio di direzione

Kamae - è un termine utilizzato nell'ambito marziale per indicare la postura --> leggi approfondimento

Kasumi no kamae - Guardia d'annebbiamento

Kasumi No Tachi - guarda il video del kata

Kata - Forma (più comunemente serie di movimenti che compongono un... kata)

Kata omote -  Forme basse o frontali (del mokuroku). I kata omote contengono tutti gli attacchi e le posizioni di attacco / difesa base

Kiai - Emissione sonora durante il colpo o l'affondo

Kikentai - Termine utilizzato per dire che tutto si muove assieme

                  Ki = energia, intenzione         Ken = arma, spada, pugno           Tai = corpo

Kiri age - Taglio da sotto

Kiri oroshi - Taglio dall'alto al basso

Kissaki - Parte terminale della spada comprendente la punta, a seconda delle scuola varia da 10 a 30cm

Koiguchi - Letteralmente "bocca di carpa", apertura della saya per l'ingresso della lama

Kojiri - Parte finale della saya

Koshirae - Montatura delle lame che riguarda tutte le finiture e il fodore, laccatura compresa

Koshita - Dorsalino rigido dell'hakama

Koshita dome - Blocco del koshita (dente di plastica, anticamente di osso o di legno) da infilare nei lacci posteriori

Kote - Polso, avambraccio

Kurigata - Anello sulla saya dove è inserito il sageo

L

M

Ma-ai - Letteralmente "distanza armonica", la distanza tra i due praticanti non deve cambiare durante il movimento

Mizu no nagare no kamae - Letteralmente "acqua che scorre"

Mokuroku - Elenco tradizionale delle tecniche o Kata della scuola, tradizionalmente è diviso in più livelli

Montsuki - Kimono da uomo

Mune - Petto (riferito all'essere umano), il dorso della spada (parte opposta al tagliente)

N

Noto - Rinfodero

Nuki - Estrazione

Nuki uchi - Estrazione veloce e taglio

O

Obi - Cintura del montsuki, oggi usata per lo iaido

Okuri saya - Spingere avanti la spada ancora nel fodero in direzione dell'obbiettivo

Omote - Di fronte, ovvio, evidente, palese, sincero, etc.

Otoshizashi - Modo di portare la spada o le spade (daisho) verticalmente all'interno dell'obi

P

Q
R

Rei shiki - Etichetta del saluto

Accademia Italiana di Spada Giapponese
katori shinto ryu
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco Google Places Icona

CONTENUTI

AREA RISERVATA

 

Accademia Italiana di Spada Giapponese Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu - Hatakeyama-Ha - APS

Piazza dei Daini, 3  20126 Milano MI - Cod. fisc: 97842960151