NAGINATA

ARTE DELL'ALABARDA

 

 

Il naginata è costituto da una lama, simile a una scimitarra, lunga poco meno di un metro , fissata a un manico leggermente piu' lungo.

In origine quest'arma era impiegata solo dai monaci guerrieri, ma a partire dall' XI secolo il naginata trovò grande favore tra i militari, che ne apprezzavano la possibilità di venire usato tanto per gli affondi quanto per i fendenti.

Il naginata divenne famoso non soltanto per la sua enorme versatilità in combattimento, ma anche per le molte scuole che svilupparono stili complessi e straordinariamente efficienti. Certi autori, anzi, ritengono che l'introduzione dell'armatura protettiva per le gambe e la parte inferiore del corpo fosse dovuto allo sviluppo e all'uso letale del naginata sul campo di battaglia. Quest'arma veniva anche chiamata "lancia delle donne", perchè le donne dei buke dovevano apprenderne l'uso prima dei diciotto anni. 

La moglie o la figlia di un bushi, nei tempi antichi, "doveva mostrare il suo coraggio e la sua capacità marziale in ogni crisi della carriera del marito o del padre.

Oscar Ratti / Adele Westbrook

I segreti dei samurai, Ed. Mediterranee

L'arte del naginata, o naginatajutsu è senza ombra di dubbio un punto di svolta importante nell'apprendimento del bushido.

 

Simile all'alabarda occidentale, ha la capacità di lacerazione della spada e l'affondo del bo.

Nel Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu quest'arma viene insegnata per apprendere la peculiare dinamica e la corretta gestione delle distanze. Il suo utilizzo infatti è caratterizzato da sequenze di colpi estremamente fluidi e serrati.

 

Lo studio avviene attraverso kata (forme) con un compagno armato di bokken. Come spesso accade, all'interno del primo kata confluiscono le guardie e gli attacchi fondamentali, che via via vengono ampliati e praticati in maniera più serrata col proseguire dell'apprendimento.

 

Il modo particolare di tenere quest'arma, ossia più centrato rispetto a una naginata più moderna, che la impugna all'estremità del manico, permette di avere una sequenza di colpi efficace sia col manico che con la lama. 

 

 

OMOTE NO NAGINATA

1° Itsutsu no naginata

     五津之長刀
2° Nanatsu no naginata

     七津之長刀
3° Kasumi no naginata

     霞之長刀
4° Hakka no naginata

     八箇之長刀

GOGYO NO NAGINATA

1° Enbi no Naginata 


2° Tonbo no Naginata 


3° Rjuko no Naginata

Accademia Italiana di Spada Giapponese
katori shinto ryu
  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • Bianco Google Places Icona

CONTENUTI

AREA RISERVATA

 

Accademia Italiana di Spada Giapponese Tenshin Shoden Katori Shinto Ryu - Hatakeyama-Ha - APS

Piazza dei Daini, 3  20126 Milano MI - Cod. fisc: 97842960151